Privacy Policy

  • images/stories/imgslider-relais/opera-relais-verona.jpg
  • images/stories/imgslider-relais/opera-relais-verona2.jpg
  • images/stories/imgslider-relais/opera-relais-verona3.jpg

Booking engine

Data di arrivo
Data di partenza

Calendario

« Ottobre 2020 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  

Ricerca

Lunedì, 29 Settembre 2014 01:00

Tour guidati alla scoperta di Verona Sotterranea

Ci sono molti modi per esplorare Verona: questa città ha raccolto nei secoli le tracce di tante civiltà ma non sempre sono visibili a tutti, per questo consigliamo un tour guidato sottoterra, dove sono rimasti moltissimi reperti si epoca romana e altomedievale.

Di solito siamo abituati a vedere i resti archeologici nei musei, ma Verona stupisce anche in questo; molti ritrovamenti sono oggi accessibili grazie a soluzioni architettoniche innovative che consentono a tutti di visitarli in completa sicurezza. Prima di rivolgersi all'Associazione Guide Verona, che fornisce itinerari guidati a tutti i reperti sotterranei, vi diamo i nostri suggerimenti sui monumenti più importanti collocati nelle profondità della città.

Domus di Piazza Nogara

Oggi, sopra quest'abitazione di epoca romana sorge una banca, ma la Domus è accessibile tramite camminamento e sono visibili i resti di un mosaico, l'impluvium (la vasca adoperata per la raccolta dell'acqua) e le colonne del portico.

Capitolium di Verona

Il Capitolium era il tempio dove i romani veneravano gli dei Giove, Giunone e Minerva, oggi è raggiungibile da un palazzo che si affaccia su Piazza delle Erbe e posto ben 9 metri sottoterra. È possibile vedere i resti delle fondamenta del pronao, alcune colonne e un podio in marmo.

Scavi Scaligeri

La grande area espositiva situata dai 2 ai 4 metri sotto il livello stradale è il Centro Internazionale di Fotografia degli Scavi Scaligeri, il luogo che ospita sia resti del I secolo a.C. sia edifici del V e VI secolo d.C. che testimoniano il grande cambiamento di Verona avvenuto dopo l'epoca romana.

Resterete senza parole guardando una strada lastricata rimasta intatta con il suo marciapiede, come se i secoli non fossero trascorsi.

Corte Sgarzerie

Lo scavo di Corte Sgarzerie è accessibile dallo scorso gennaio e consiste in alcuni resti del criptoportico sinistro del complesso del Capitolium, in altre parole un corridoio coperto sotto la piattaforma del tempio; oggi sono osservabili una parte dei pilastri e degli archi, una strada pedonale romana, una torre e un altro edificio che risalgono invece all'Alto Medioevo. I sotterranei di Verona sono un'attrattiva meno nota rispetto all'Arena e ai palazzi del centro storico, eppure lì è preservato il volto più austero della città che nel corso di 2000 anni ha integrato stili, riti e tradizioni differenti.

Per contattare le guide turistiche per i tour sotterranei seguite questo link: www.veronacityguide.altervista.org

Letto 4801 volte Ultima modifica il Lunedì, 29 Settembre 2014 08:44

• MIGLIOR PREZZO GARANTITO
• NESSUNA TASSA DI PRENOTAZIONE
• UPGRADE DELLA CAMERA SECONDO DISPONIBILITA'
• EARLY CHECK-IN ( a richiesta )
• LATE CHECK-OUT ( a richiesta )

- - - -