Privacy Policy

  • images/stories/imgslider-relais/opera-relais-verona.jpg
  • images/stories/imgslider-relais/opera-relais-verona2.jpg
  • images/stories/imgslider-relais/opera-relais-verona3.jpg

Booking engine

Data di arrivo
Data di partenza

Calendario

« Ottobre 2020 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  

Ricerca

Mercoledì, 27 Agosto 2014 01:00

Giancarlo Perbellini, maestro della gastronomia a Verona

La tradizione gastronomica veronese è ricca di piatti tipici e di materie prime di alta qualità: i prodotti spaziano dal riso vialone nano al radicchio rosso, dai salumi agli asparagi bianchi, dalle castagne ai marroni fino al vino, che in Veneto vanta parecchie etichette DOCG.

Per gustare le specialità veronesi il non plus ultra è affidarsi al talento di uno chef d'eccellenza, per questo stavolta parliamo di Giancarlo Perbellini, il quale gestisce 4 ristoranti a Verona e provincia e ha ricevuto numerosi riconoscimenti per il suo talento creativo.

 

Il locale più celebre è il ristorante a Isola Rizza, a pochi chilometri da Verona, premiato con due stelle Michelin, la location ideale per assaggiare piatti che uniscono ingredienti tipici del territorio con variazioni originali e gustose: per esempio gli spaghettini di ceci mantecati al brodo di crostacei, la sogliola allo spiedo “mugnaia” e biete, il guanciale di vitello brasato e scaloppa di foie gras su purè di patate e porri fritti.

Se avete in programma un viaggio a Verona nei prossimi mesi segnaliamo che a fine ottobre il ristorante di Isola Rizza chiuderà e sarà spostato a Verona in Piazza San Zeno, si chiamerà Casa Perbellini e sarà la nuova dimora dei gourmet. La nuova location, in pieno centro storico, avrà solo 8 coperti e al fianco dei classici menù proporrà l'Estratto, ovvero una selezione di 4 portate e 2 vini abbinati consigliata a chi vuole scoprire le peculiarità della cucina di Perbellini.

Gli altri indirizzi dove assaporare le portate ideate da questo artista della cucina sono la Locanda 4 cuochi in via Alberto Mario, il Tapasotto in galleria Pellicciai e Al Capitan della Cittadella in Piazza Cittadella.

Perbellini non ama definirsi chef eppure è l'erede di una dinastia di pasticceri veronesi e ha cominciato facendo gavetta in Italia e all'estero per poi cominciare a proporre le sue creazioni inconfondibili che gli hanno valso, fra l'altro, premi come “miglior cuoco europeo del pesce” nel 1992.

L'ultima novità riguarda la continuità con la tradizione familiare, poiché ad agosto apre la prima pasticceria di Perbellini, la Dolce Locanda in via Catullo 12, che, scommettiamo, diventerà un punto di riferimento per chi vuole deliziare il palato con squisitezze come il millefoglie o l'Ofella d'oro, dolce lievitato tipico veronese.

Se siamo riusciti a stuzzicare il vostro appetito, la missione è compiuta: Verona è una destinazione perfetta per i buongustai!

Sito ufficiale di Giancarlo Perbellini: www.giancarloperbellini.it

Letto 3374 volte Ultima modifica il Mercoledì, 10 Settembre 2014 14:27

• MIGLIOR PREZZO GARANTITO
• NESSUNA TASSA DI PRENOTAZIONE
• UPGRADE DELLA CAMERA SECONDO DISPONIBILITA'
• EARLY CHECK-IN ( a richiesta )
• LATE CHECK-OUT ( a richiesta )

- - - -